Come implementare un Business Plan nella vostra azienda

Il Business Plan è uno specifico strumento di pianificazione per prendere decisioni aziendali. Definisce le fasi di sviluppo delle azioni che devono essere svolte per creare e sviluppare un'impresa, oltre ad essere una guida che facilita la creazione e la crescita di un'impresa.

Questo strumento non è un semplice documento di obiettivi e intenzioni, si tratta di cogliere l'essenza del progetto, identificando i punti di forza, le debolezze, le opportunità e le minacce (analisi SWOT) e raccogliendo l'intero piano finanziario, soprattutto nel caso in cui si abbia bisogno di finanziamenti.

Un buon business plan dovrebbe essere la tabella di marcia su cui sostenere il nostro business nei prossimi anni.

Il business plan passo dopo passo
Quando si crea un business plan, esso deve essere flessibile in quanto subirà dei cambiamenti man mano che gli eventi si svolgono. Si tratta di creare un documento che proietta il futuro dell'azienda da un percorso per aumentare il proprio reddito.

Il piano aziendale consisterà nelle seguenti fasi:

1.Riassunto esecutivo
L'executive summary mostra il tuo business plan in un colpo d'occhio (una pagina), dove puoi vedere il profilo e gli obiettivi dell'azienda. All'interno del riassunto esecutivo del vostro Business Plan dovete includere una serie di punti chiave:

  • Missione. A cosa è dedicata la vostra attività.
  • Informazioni sull'azienda. Quando l'azienda è stata costituita, chi l'ha fondata, il numero di dipendenti, la sua sede...
  • Crescita dell'azienda. Esempi in cui la crescita della società è evidenziata (da dati finanziari o di mercato).
  • Prodotti/servizi. Descrivi cosa è la tua materia prima che offri.
  • Informazioni finanziarie. Se siete alla ricerca di un qualche tipo di finanziamento, dovreste includere informazioni sulla vostra banca e sugli investitori.
  • Progetti per il futuro. A che punto vorresti prendere i tuoi affari.

2. Descrizione della vostra azienda
In questa sezione dovete offrire quali sono i diversi elementi della vostra azienda:

  • La natura dell'azienda e le esigenze che cerca di soddisfare in un dato mercato.
  • Perché i loro prodotti/servizi soddisfano queste esigenze.
  • Qual è l'acquirente persona.
  • Evidenziare i vantaggi competitivi che porteranno valore ai vostri clienti.

3. Analisi di mercato

  • L'analisi di mercato deve raccogliere un'indagine sul settore di attività in cui ci si muove, sul mercato e sui concorrenti. Questa sezione prenderà in considerazione una serie di punti di base per illustrare perfettamente lo spazio in cui ci si sviluppa.
  • Descrizione dell'industria. Si indaga sulle dimensioni di questo e sulla sua crescita storica, nonché sulle sue tendenze, caratteristiche e principali clienti.
    Informazioni sul mercato. Dovete ridurre il vostro mercato ad una dimensione che siete in grado di controllare. All'interno di questa analisi è necessario includere:
    - Distinguete le vostre caratteristiche. Quali sono le esigenze dei vostri potenziali clienti, dove si trovano, cosa può influenzare il processo decisionale.
    - Dimensione del mercato. La dimensione del mercato e la sua crescita prevista.
    - Quota di mercato. Quale quota di mercato sarete in grado di ottenere a seconda delle diverse fasce d'età o della demografia.
    - Prezzi. Definire la struttura dei prezzi, il margine lordo e gli sconti che si intende applicare.
    - Analisi della concorrenza. Identificate i vostri concorrenti in base alla loro quota di mercato ed evidenziate i loro punti di forza e di debolezza. Anche studiare ciò che ti differenzia da loro, quali sono le opportunità di entrare nel loro mercato, o barriere, tra gli altri.

4. Organizzazione e gestione
A seconda del vostro business, la struttura sarà in un modo o nell'altro. Trovate l'organizzazione e la struttura che meglio si adatta alla vostra azienda e al suo management. Inoltre, in questa sezione del vostro business plan dovreste mostrare come è organizzata la vostra azienda in termini di posizioni.

5. Prodotti e servizi
Cosa offrite e come il vostro cliente trarrà vantaggio dal suo utilizzo. A questo punto del Business Plan si includerà una descrizione del prodotto/servizio, dettagli sul suo ciclo di vita, la sua proprietà intellettuale; così come le attività di ricerca e sviluppo che sono in corso o hanno l'idea di funzionare.

6. Marketing delle vendite
Qual è la strategia di vendita che intendete attuare? Per fare questo, è necessario definire una strategia di marketing globale che includa la strategia di penetrazione del mercato, una strategia di crescita, i canali di distribuzione e la strategia di comunicazione. Una volta determinati questi parametri, definite la vostra strategia di vendita globale basata su una strategia della forza vendita e le vostre attività di vendita.

7. Finanziamento
La richiesta di fondi verrà effettuata esclusivamente se siete alla ricerca di finanziamenti per la vostra azienda. In caso di necessità, tenete presente che il vostro business plan deve includerlo:

  • Il vostro attuale fabbisogno finanziario.
  • Il fabbisogno finanziario dei prossimi anni.
  • Come saranno utilizzati i fondi.
  • Se avete piani per situazioni finanziarie strategiche per il futuro.

8. Appendice
Si tratta di una sezione opzionale all'interno del vostro business plan, che raccoglierà informazioni come curriculum vitae, permessi o concessioni.

Quali sono gli errori più comuni?
Quando si realizza un business plan, non sempre si seguono le tecniche corrette. Conoscere una serie di errori comuni durante la stesura del Business Plan che si dovrebbe evitare.

  • La cosa importante è il contenuto. Anche se nessuno amaro un dolce, più visiva è la presentazione della vostra attività molto meglio, qualsiasi investitore, potenziale cliente... sta andando a valutare il contenuto rispetto all'estetica.
  • Non definire il target di riferimento del nostro prodotto/servizio. Sapere a chi ci rivolgiamo è un punto chiave di qualsiasi strategia aziendale. Più specificato è, migliore sarà la possibilità di sviluppare il vostro business a lungo termine.
  • Sottovalutate la concorrenza. Ogni business plan deve includere un'analisi esaustiva della concorrenza: cosa fanno, come lo fanno, come lo fanno,... così come lo stato del mercato in quel momento: se è in espansione, saturo...
  • Non avere un piano B. Quando si pianifica un'azienda bisogna sempre considerare tutti gli scenari possibili, soprattutto nelle fasi iniziali. L'imprenditore deve anticipare eventuali eventi imprevisti che potrebbero verificarsi.
  • Fare previsioni di vendita eccessivamente ottimistiche. Le previsioni ultra-ottimali non vi saranno di alcuna utilità se non supportano la domanda reale e oggettiva. Molti imprenditori confondono l'essere conservatori nelle previsioni con il "pensare piccolo", ma nulla potrebbe essere più lontano dalla verità, poiché le previsioni in linea con la realtà vi permetteranno di dare alla vostra azienda la flessibilità necessaria per adattarsi a qualsiasi ambiente economico.
  • Non esporre la redditività economica dell'impresa. L'impresa può essere redditizia, vale a dire, ha redditività economica, ma non dispone ancora di risorse, vale a dire, redditività finanziaria.
  • La mancata definizione adeguata della struttura del capitale dell'impresa è di solito uno dei principali problemi tra i soci di un'impresa. Ognuno dei soci deve avere una percentuale proporzionale in funzione della loro partecipazione, non solo in termini di capitale investito, ma anche in termini di lavoro, dedizione e valore che apportano all'azienda.
  • Non riflettono dove si sta andando a ottenere i fondi per finanziare l'azienda. Il business plan dovrebbe considerare quali canali di finanziamento utilizzeremo, soprattutto nelle fasi iniziali. Il piano aziendale dovrebbe inoltre contenere un piano di utilizzo delle risorse.
  • Ignorare la possibilità di morire di successo. É necessario aver studiato attentamente le modalità di finanziamento dell'impresa. Se cresci molto rapidamente, potresti non avere fondi sufficienti per fornire i servizi richiesti dai nostri clienti.

Se avete bisogno di maggiori informazioni su come implementare un business plan nella vostra azienda, visitate il nostro sito web: https://www.afilnet.com/it/

Continua INFORMAZIONE IMPORTANTE SUI COOKIES: Questo sito web utilizza cockies propri per offrire un servizio migliore. Se continuerai navigando capiremo che accetti il seguente uso. Troverai piu informazioni sulla nostra Politica Cookies.
Modalità di pagamento
Trasferenza Bancaria
Carta di credito
Paypal
Western Union
Skrill
Crypto
Afilnet nella tua lingua

Copyright © 2022 Afilnet · Tutti i diritti Riservati